Felitto

Felitto

Felitto è un borgo del Cilento interno la cui origine si fa risalire intorno all’anno 1000. Il nome deriva, molto probabilmente, dal greco “phiulatto” che significa vigilare, custodire. Questo ha sicuramente una stretta attinenza con la sua posizione sopraelevata, inaccessibile e strategicamente inattaccabile.

Interessante il centro storico che parte dalla via principale del paese e si dipana tra strette viuzze e scalinate in granito, custode di un’architettura tipica dei paesini dell’entroterra con edifici vetusti ben conservati e i resti di una grandeur che testimonia un passato di una certa importanza.

Molto interessanti sono le mura che avvolgono una parte del paesino con antiche porte di accesso che, purtroppo, avrebbero meritato maggiore attenzione e che, oggi, sono quasi impercettibili e non sufficientemente valorizzate e segnalate.

Nel centro storico troviamo soprattutto un antico castello risalente, con molta probabilità, al periodo angioino dalle cui mura si elevavano tredici torrioni. Ovviamente la struttura odierna risente dello scorrere del tempo e, soprattutto, è stato diviso tra vari proprietari.

Altra attrattiva del paese è la bella chiesa di S. Maria dell’Assunta (XIII secolo) dall’insolita architettura romanica, che fu trasferita qui nel 1546. In posizione panoramica presenta un magnifico ingresso ad arcate e un maestoso campanile di 40 metri.

Una volta lasciato il centro storico ci si porta sulla strada che conduce in direzione sud-est e, all’uscita del centro abitato, sulla destra, troviamo la stradina che ci conduce all’Oasi WWF di Remolino, nelle gole del fiume Calore.

Si scende per circa un chilometro verso la valle del fiume e si arriva in quest’area attrezzata che, soprattutto, nei mesi estivi pullula di turisti e di appassionati di trekking e passeggiate nella natura. Abbiamo sulla sinistra un ristorante molto caratteristico, gestito da Antonio e la sua famiglia, una persona molto gentile che, col suo sorriso, vi proporrà i piatti della tradizione felittese dove spicca, naturalmente, la specialità assoluta di questo territorio: Sua Maestà il Fusillo Felittese.

Proseguendo verso il fiume troviamo un vero e proprio molo dal quale si può partire in canoa o pattino per una gita molto suggestiva attraverso le gole del Calore e, sulla sponda a destra dell’invaso, troviamo l’inizio di un sentiero che costeggia il fiume Calore, inoltrandosi tra felci e piante della macchia mediterranea, fino a raggiungere il ponte di Pietratetta.

 
La comunità di Felitto si distingue per una spiccata propensione all’imprenditorialità che investe settori importanti del comparto agricolo. Qui abbiamo Marco Rizzo, un produttore di Olio Extravergine di Oliva che ha partecipato a vari concorsi nazionali ed internazionali raccogliendo premi prestigiosi e riconoscimenti ovunque. Gianvito Capozzoli, invece, è un giovane produttore di vino ed è uno degli aderenti al Progetto Aglianicone. Nella sua cantina prodotti di alta qualità, frutto dell’esperienza tramandata nel corso delle generazioni. Un altro produttore giovane imprenditore di questa zona é Antonio Nuvoli che sta rilanciando un grande prodotto tipico del Cilento: il Fico Bianco Dottato e sta piano piano attrezzandosi per la produzione di miele e derivati. Non poteva mancare un cenno al prodotto principe che muove l’economia di questa comunità: il Fusillo Felittese… in questo ambito è molto attivo il laboratorio artigianale l’Oro di Felitto dove questa specialità viene lavorata a mano, come insegna la tradizione. Un territorio ricco e molto particolare dove vivrete un’esperienza indimenticabile.

 

Cosa fare a Felitto:

  • Escursioni sul territorio accompagnati da guide certificate;
  • Laboratori esperienziali di cucina identitaria (fusilli, ricerca e preparazione di erbe spontanee), partecipazione ad eventi stagionali (vendemmia, raccolta delle olive, raccolta e preparazione dei fichi, raccolta delle castagne);
  • Visite guidate alle aziende dei produttori già citati;
  • Laboratori per assistere e partecipare alla trasformazione dei prodotti (visita in frantoio, in cantina, fichi, formaggi)

Ristoranti a Felitto

Ristorante Pizzeria “L’Occhiano”
Difesa Lombi 
Tel. 0828 945255
www.locchiano.it

Ristorante Pizzeria Remolino
Contrada Remolino
Tel. 0828 945360
www.goledelcalore.it/strutture/ristorante-remolino

Agriturismo Difesa del Principe
Località Difesa Principe
Tel. 0828 944836
www.difesaprincipe.com


Posti letto a Felitto

Agriturismo Difesa del Principe
Località Difesa Principe
Tel. 0828 944836
www.difesaprincipe.com

La Tana del Moro B&B
Località Cannicelle
Tel. 327 1607651
www.latanadelmoro.it

Al Vicolo del Cilento
Vicolo III Pomerio 14
Tel. 331 3637483
www.alvicolodelcilento.it